I vantaggi di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale in azienda - T3 Innovation

I vantaggi di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale in azienda


No comments

Sempre più spesso si sente parlare di Realtà Virtuale e Realtà Aumentata, due tecnologie che si stanno diffondendo in maniera esponenziale, basti pensare che il mercato globale di AR&VR nel 2017 ha superato il valore di 6 miliardi di dollari, con una previsione di crescita del 58% al 2023.

L’espansione sempre più rapida di queste due tecnologie innovative, è dovuta soprattutto alla duttilità e applicabilità di questi sistemi in tutti gli ambiti e settori merceologici.

Ma facciamo un pò di chiarezza, innanzitutto qual’è la differenza tra realtà aumentata e realtà virtuale?

La Realtà Aumentata è un sistema di grafica interattiva che crea oggetti in 3D e li orienta come apparirebbero dal punto di vista della telecamera, permettendo agli utenti con un qualsiasi dispositivo dotato di videocamera (smartphones, tablet, smart glasses), di visionare le immagini in 3D sovrapposte agli oggetti reali, a differenza della classica visione bidimensionale che avviene mediante uno schermo.

La Realtà Virtuale invece ha un carattere esperienziale: mediante speciali software di grafica 3D vengono simulati i sensi e ricreati gli ambienti reali in cui gli utenti sono immersi, per una prospettiva di fruizione non più frontale, ma a 360°. Per amplificare l’esperienza immersiva, vengono utilizzati occhiali visori 3D, che permettono di avere una fruizione con un grado di realismo molto alto.

 

Quali sono i vantaggi derivanti dall’introduzione di tali tecnologie all’interno del proprio business?

Nel settore automobilistico, la realtà aumentata può essere una risorsa fondamentale per il monitoraggio e la manutenzione di componenti dei veicoli, oltre che per attività di teleassistenza.

In ambito commerciale, può essere utilizzata per la realizzazione di smart packaging per far vivere all’utente una preview dell’esperienza d’acquisto, mostrando in anteprima il funzionamento del prodotto attraverso trailer o flyer promozionali, visibili semplicemente inquadrando la confezione.

Inoltre, la tecnologia della realtà aumentata rappresenta uno degli strumenti più efficaci per evolvere la propria azienda in ottica Industry 4.0, in quanto consente di visualizzare e monitorare il corretto andamento delle operazioni di produzione, manutenzione e assistenza e di effettuare il controllo qualità, con una notevole riduzione di inefficienze e costi di varia natura.

La Realtà Virtuale, viene attualmente impiegata soprattutto nel settore dell’intrattenimento e gaming, ma le sue applicazioni possono estendersi anche ad ambiti più strettamente professionali, come ad esempio attività di formazione ed addestramento in cui è possibile simulare la realtà in modo completamente realistico ed immersivo, soprattutto quando ci si trova a confrontarsi con contesti particolarmente pericolosi o remoti.

Infine, a monte della produzione industriale, le tecnologie di AR&VR possono essere impiegate per la visione del prodotto nelle fasi di design, prima che venga realizzato il prototipo fisico, consentendo così di correggere anticipatamente eventuali problematiche, riducendo l’impatto sui costi di sviluppo.

Ti aspettiamo da T3 Innovation per suggerirti gli strumenti e le tecnologie innovative più funzionali per il tuo business, vieni a trovarci.

 

Luigi D’Amato – Project Manager Linea Imprese

Articoli correlati

Commenta articolo