Call - T3 Innovation

Call

 

Di seguito è riportato l’elenco, in continuo aggiornamento, dei bandi, degli avvisi pubblici, e delle agevolazioni per il mondo dell’impresa, della ricerca e delle startup a livello regionale, nazionale ed europeo.

Aggiornamento: 27/03/2018

 

Premi DesignEuropa 2018

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Beneficiari: Designer e imprese che hanno introdotto sul mercato i loro disegni o modelli con la tutela del disegno o modello comunitario registrato (DMC).

Breve descrizione

I Premi DesignEuropa sono stati creati per celebrare l’eccellenza nel settore del design e della sua gestione. Rendono omaggio alle espressioni più avanzate del design, ai designer e alle imprese che hanno introdotto sul mercato i loro disegni o modelli con la tutela del disegno o modello comunitario registrato (DMC). I Premi DesignEuropa per i quali è possibile concorrere sono i seguenti: 1) Premio all’industria. Questa categoria è riservata ai DMC di cui sono titolari imprese con più di 50 dipendenti e oltre 10 milioni di euro di fatturato/totale di bilancio; 2) Premio alle imprese piccole ed emergenti. Questa categoria è per i DMC di cui sono titolari imprese che rispettano una delle seguenti condizioni: a) hanno meno di 50 dipendenti e un fatturato/totale di bilancio inferiore a 10 milioni di euro; b) sono state costituite dopo il 1º gennaio 2014, a prescindere dalle loro dimensioni; 3) Premio alla carriera. E’ espressamente dedicato a designer individuali che, nel corso della loro carriera, hanno creato una serie significativa di opere con valore estetico e un impatto dimostrabile sul mercato. I candidati di questa categoria devono usare attualmente o avere usato il sistema dei DMC durante il loro percorso professionale. I vincitori verranno resi noti alla cerimonia di premiazione, il 27 novembre 2018.

Scadenza: 15/05/2018

 

Bando per progetti pilota sul monitoraggio ambientale dell’uso dei pesticidi e sulle malattie rare

Per: Ricerca

Fonte: Commissione Europea

Beneficiari: Organizzazioni legalmente costituite, autorità pubbliche, enti del settore pubblico, in particolare istituti di ricerca e sanità, università e istituti di istruzione superiore.

1. Call for proposals for a pilot project on environmental monitoring of pesticide use through honeybees

Breve descrizione

Il progetto dovrà sviluppare un sistema di monitoraggio ambientale della contaminazione da pesticidi non invasivo attraverso la raccolta di campioni di pollini da parte di apicoltori di almeno 5-6 Paesi europei. Il sistema di monitoraggio dovrebbe essere facile da eseguire e riproducibile in tutta Europa. Le analisi del polline e dei pesticidi serviranno per stabilire l’origine botanica e la contaminazione dei campioni. I dati analitici saranno inseriti in un contesto geo-spaziale con l’obiettivo di comprendere le possibili fonti e la variabilità del cibo e dei contaminanti delle api, identificando in questo modo le zone più a rischio per la salute delle api. L’analisi riguarderà sia i pesticidi autorizzati e non autorizzati sia i prodotti veterinari. I risultati del monitoraggio contribuiranno a valutare lo stato di attuazione della normativa europea in termini di utilizzo dei pesticidi (Direttiva sull’uso sostenibile), autorizzazione dei pesticidi ed efficienza delle misure agroambientali della politica agricola comune.

Scadenza: 15/05/2018

2. Call for proposals for a pilot project on – Rare 2030 – a participatory foresight study for policy-making rare diseases

Breve descrizione

L’obiettivo del progetto pilota è proporre scenari di politiche sostenibili nel campo delle malattie rare per il periodo 2020-2030 e affrontare le sfide e le opportunità in modo completo e innovativo, con particolare enfasi sulle limitate competenze a livello UE. Rare 2030 è un progetto, guidato da un team di ricerca, che utilizza metodi inclusivi per promuovere il valore aggiunto dell’UE, compreso un approccio bottom-up per incoraggiare un’ampia partecipazione dei pazienti, degli stakeholder e dalla società nel suo complesso. Tutte le attività del progetto dovranno essere attuate in stretta collaborazione con i servizi della Commissione e le pertinenti attività finanziate dall’UE nel settore delle malattie rare.

Scadenza: 15/05/2018

 

Avviso per la concessione di finanziamenti finalizzati al potenziamento di infrastrutture di ricerca – PON Ricerca e Innovazione 2014-2020

Per: Ricerca

Fonte: MIUR

Beneficiari: Enti Pubblici di ricerca e delle Università pubbliche collegati alle IR identificate.

Breve descrizione

L’avviso prevede il finanziamento di progetti finalizzati al potenziamento delle infrastrutture di ricerca individuate dal MIUR come prioritarie nel PNIR 2014-2020 e ammissibili per l’accesso ai fondi del PON; si tratta quindi delle infrastrutture di ricerca funzionali all’implementazione di progetti che risultino rispondenti ad uno o più ambiti ESFRI e che risultino, altresì, di notevole impatto sulle traiettorie della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente, con la capacità di garantire l’autosostentamento nel medio e lungo termine ed attivare interventi nelle regioni meno sviluppate o in transizione. I progetti di potenziamento dell’infrastruttura di ricerca esistente potranno riguardare una o più tipologie di intervento tra: (i) il potenziamento diffuso di tutta l’infrastruttura di ricerca, (ii) il potenziamento di una sua parte circoscritta, (iii) il potenziamento in termini di ampliamento (estensione) dell’infrastruttura di ricerca esistente.

Scadenza: Apertura: ore 12:00 del 05/04/2017 – Scadenza: ore 12:00 del 15/06/2018

 

Avviso Pubblico Start and Go

Per: Imprese, Startup

Fonte: Regione Basilicata

Beneficiari: Rivolto a micro e piccole imprese non ancora costituite o costituite da non più di 12 mesi.

Breve descrizione

Il presente Avviso Pubblico è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità“ individuato per attuare l’azione 3A.3.5.1 ”Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza” della priorità di investimento 3A “Accrescere la competitività delle PMI promuovendo l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di impresa” del programma Operativo Regionale PO FESR 2014-2020.

Scadenza: Lo sportello telematico per la valutazione finale sarà aperto dalle ore 8.00 del giorno 20/12/2017 e fino alle ore 20 del giorno 07/05/2018

 

Avviso Pubblico Go and Grow

Per: Imprese, Startup

Fonte: Regione Basilicata

Beneficiari: Possono accedere alle agevolazioni per la nascita di nuove attività imprenditoriali, le medie, micro e piccole imprese secondo la definizione di cui all’Allegato I al Regolamento (CE) n. 651/2014, che intendono realizzare il proprio progetto di impresa in sedi operative ubicate nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente, da più di 12 mesi e da non più di 60 mesi dalla data di inoltro della candidatura telematica.

Breve descrizione

Il presente Avviso Pubblico denominato “Go and grow” è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità“ individuato per attuare l’azione 3A.3.5.1 ”Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza” della priorità di investimento 3A “Accrescere la competitività delle PMI promuovendo l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di impresa” del programma Operativo Regionale PO FESR 2014-2020.

Scadenza: Lo sportello telematico per la valutazione finale sarà aperto dalle ore 8.00 del giorno 20/12/2017 e fino alle ore 20 del giorno 07/05/2018

 

Avviso Pubblico Liberi Professionisti – Start and Grow

Per: Imprese, Startup

Fonte: Regione Basilicata

Beneficiari: Rivolto a liberi professionisti, associazioni e società di professionisti mono/plurisettoriali con partita IVA aperta da non più di 60 mesi e aspiranti professionisti (ancora senza partita IVA) e società di professionisti mono/plurisettoriali costituende (libere professioni ordinistiche e non ordinistiche).

Breve descrizione

Il presente Avviso Pubblico denominato “Liberi Professionisti Start and grow” è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità“ individuato per attuare l’azione 3A.3.5.1 ”Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza” della priorità di investimento 3A “Accrescere la competitività delle PMI promuovendo l’imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di impresa” del programma Operativo Regionale PO FESR 2014-2020.

Scadenza: Lo sportello telematico per la valutazione finale sarà aperto dalle ore 8.00 del giorno 20/12/2017 e fino alle ore 20 del giorno 07/05/2018

 

Horizon Prize for Social Innovation: premi in denaro per soluzioni innovative per migliorare la mobilità delle persone anziane

Per: Imprese, Ricerca, Startup

Fonte: Commissione Europea

Beneficiari: L’iniziativa è aperta a persone fisiche e giuridiche (o gruppi) stabilite in uno dei Paesi UE o dei Paesi associati a HORIZON 2020.

Breve descrizione

“Horizon Prize for Social Innovation” è finalizzato a ricompensare le soluzioni più innovative per migliorare la mobilità fuori casa delle persone anziane. Gli Horizon Prizes sono “premi-incentivo” (inducement prizes) che offrono un riconoscimento in denaro a chiunque riesca a rispondere efficacemente ad una sfida definita, lasciando totale libertà nel trovare le soluzioni più promettenti ed efficaci. In questo caso la sfida è migliorare la vita della popolazione anziana (over 65) sviluppando soluzioni di mobilità innovative, sostenibili e replicabili che consentano a queste persone di preservare la propria autonomia e continuare a partecipare attivamente alla vita socio-economica. Benché il gruppo target principale sia rappresentato dagli ultrasessantacinquenni, le soluzioni sviluppate possono avere ripercussioni positive anche per altre fasce di popolazione, tra cui le persone a mobilità ridotta.

Scadenza: La scadenza per presentare candidature è il 28 febbraio 2019. Tuttavia i potenziali candidati devono dichiarare l’intenzione di partecipare al concorso entro il 31 luglio 2018.

 

Horizon 2020: bando ERC 2018 Advanced Grant

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Ricercatori: di qualsiasi età e nazionalità e di qualsiasi settore scientifico, tecnico e accademico. I richiedenti devono essere scientificamente indipendenti, vantare un curriculum di attività di ricerca recente e avere un profilo che li identifichi come leader del/i rispettivo/i settore/i di ricerca.

Breve descrizione

Le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” permettono a leader della ricerca eccezionali e affermati di qualsiasi età e nazionalità di portare avanti progetti innovativi e ad alto rischio in grado di aprire nuove direzioni nei loro rispettivi campi di ricerca e in altri settori. Le sovvenzioni “ERC Advanced Grants” sono destinate a ricercatori che si siano già affermati autonomamente come responsabili di progetto indipendenti.

Scadenza: Si aprirà ufficialmente il 17 maggio 2018 e chiude il 30/08/2018.

 

Marie Sklodowska-Curie INDIVIDUAL FELLOWSHIPS 2018

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Organismi di ricerca, Studenti, Laureati, Ricercatori.

Breve descrizione

L’obiettivo del bando Marie Sklodowska Curie – Individual Fellowships è quello di valorizzare il potenziale creativo ed innovativo di ricercatori esperti, che desiderano diversificare la loro competenze individuali, in termini di acquisizione di abilità attraverso la formazione avanzata e la mobilità internazionale e intersettoriale. Le borse individuali offrono l’opportunità di acquisire e trasferire nuove conoscenze e di lavorare sulla ricerca e l’innovazione in un contesto europeo (Stati membri dell’UE e dei paesi associati) o al di fuori dell’Europa. Lo schema sostiene in particolare il ritorno e la reintegrazione di ricercatori extraeuropei che hanno precedentemente lavorato qui e contribuisce allo sviluppo o aiuta a riavviare le carriere dei singoli ricercatori che mostrano un grande potenziale, considerando la loro esperienza.

Scadenza: Si aprirà ufficialmente il 12/04/2018 e si chiude il 12/09/2018.

 

Salute 2014-2020 – Bando 2018 per progetti

Per: Ricerca

Fonte: Terzo programma d’azione dell’Unione in materia di salute (2014-2020)

Beneficiari: Sono ammissibili a presentare progetti organismi legalmente costituiti e in possesso di personalità giuridica quali: autorità pubbliche ed enti del settore pubblico (es. istituzioni di ricerca e sanitarie, università e istituti di istruzione superiore).

Breve descrizione

Obiettivo 1: Promuovere la salute, prevenire le malattie e incoraggiare ambienti favorevoli a stili di vita sani tenendo conto del principio “la salute in tutte le politiche”. Questa azione sosterrà le autorità di assistenza attraverso delle riforme e la modernizzazione dei loro sistemi di assistenza sanitaria; in particolare le proposte progettuali devono essere intese a:

  • assistere le autorità di assistenza nello sviluppo delle capacità necessaria per attuare l’assistenza integrata, basandosi su strumenti, orientamenti e conoscenze sviluppati da precedenti lavori, come quelli del partenariato europeo per l’innovazione sull’invecchiamento attivo e in buona salute;
  • riunire insieme gli “anticipatori/pionieri” nell’assistenza integrata in Europa e le autorità di cura “seguaci” che desiderano adottare l’assistenza integrata;
  • fornire “assistenza tecnica” a questi ultimi nel definire “che cosa considerare” quando si inizia la pianificazione e la progettazione di cure integrate, “come progettare” efficaci programmi di cura integrati e “come trasferire” le buone pratiche sviluppate dagli anticipatori/pionieri.

Obiettivo 3. Contribuire alla realizzazione di sistemi sanitari innovativi, efficienti e sostenibili. Questa sovvenzione contribuirà alla prosecuzione della banca dati EURIPID quale strumento per un’efficace cooperazione volontaria tra gli Stati membri finalizzata ad accrescere la capacità delle autorità preposte ai prezzi e ai rimborsi di garantire che i sistemi sanitari possano funzionare meglio nel settore farmaceutico e in generale. L’azione mira a continuare a sostenere la creazione e l’uso appropriato dei dati sui prezzi dei medicinali e sulla formazione e il supporto tecnico agli utenti della banca dati e a supportare ulteriormente le attività necessarie per il funzionamento del database e della pagina web, oltre che alla preparazione e diffusione di newsletter periodiche per gli utenti.

Obiettivo 4. Facilitare l’accesso a un’assistenza sanitaria migliore e più sicura per i cittadini. Questa azione sostiene gli Stati membri nel migliorare la raccolta di informazioni sulle malattie rare mediante l’implementazione del sistema di codificazione per le malattie rare Orphacodes seguendo procedure standard e manuali già sviluppati; dovrebbe in particolare comprendere le seguenti attività: – sviluppare regole e linee guida necessarie aggiuntive per la codificazione delle malattie rare – sostenere l’implementazione pilota di Orpahacodes in almeno quattro Stati membri (che al momento non dispongono di un sistema di codificazione per le malattie rare) – supportare l’ulteriore cooperazione e scambio di esperienze tra Stati membri sulla codificazione delle malattie rare.

Scadenza: 26/04/2018

 

PRIMA – Bando transnazionale finanziato dai Paesi partecipanti a PRIMA

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: PRIMA Calls for Proposals 2018 – Section 2

Beneficiari: I candidati italiani (coordinatore o partner di progetto) possono essere: università, enti di ricerca pubblici e privati, organismi di ricerca (ai sensi del Reg. UE n. 651/2014), imprese, end users.

Breve descrizione

L’obiettivo di PRIMA è creare capacità di ricerca e sviluppare conoscenze e soluzioni innovative comuni per migliorare l’efficienza, la sicurezza e la sostenibilità dei sistemi agroalimentari e dell’approvvigionamento e gestione integrati delle risorse idriche nell’area del Mediterraneo, contribuendo a risolvere i problemi legati alla scarsità d’acqua, alla sicurezza alimentare, alla nutrizione, alla salute, al benessere e alla migrazione. Bando per progetti transnazionali per Azioni di ricerca e innovazione (RIA) focalizzate su 9 topic che coprono le tre aree tematiche di PRIMA. I progetti devono riguardare i seguenti topic:

Area tematica 1. Gestione sostenibile dell’acqua per le zone aride e semi-aride del Mediterraneo;

Area tematica 2. Sistemi agricoli sostenibili all’interno dei vincoli ambientali mediterranei;

Area tematica 3. Catena del valore agroalimentare nell’area mediterranea per lo sviluppo regionale e locale

Scadenza: 27 marzo 2018 (fase 1 per proposta preliminare) e 4 settembre 2018 (fase 2 per proposta completa). Solo le proposte che supereranno positivamente la fase 1 di valutazione saranno ammesse alla fase 2.

 

PRIMA – Bandi transnazionali gestiti e finanziati dalla Fondazione PRIMA

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: PRIMA Calls for Proposals 2018 – Section 1

Beneficiari: I progetti devono essere realizzati da un partenariato, un consorzio costituito da almeno 3 persone giuridiche indipendenti stabilite in 3 diversi Paesi partecipanti a PRIMA, di cui:

– almeno una stabilita in uno Stato UE (Cipro, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lussemburgo, Malta, Portogallo, Slovenia, Spagna);

– almeno una stabilita in un Paese terzo che si affaccia sul mediterraneo (Algeria, Israele, Tunisia e Turchia).

Breve descrizione

Sono previsti tre bandi distinti, uno per ciascuna delle tre aree tematiche di PRIMA, che sono gestiti dalla Fondazione PRIMA. I progetti selezionati vengono finanziati direttamente dalla Fondazione PRIMA con risorse UE:

1) Area tematica ‘Gestione delle risorse idriche’

– Topic: Riutilizzo dell’acqua e desalinizzazione dell’acqua per la produzione agricola e alimentare In questo ambito la sfida è fornire agli utenti finali nuove tecnologie di trattamento delle acque economicamente fattibili (come la desalinizzazione dell’acqua marina), tenendo conto dei principali vincoli ambientali, socio-economici, giuridici e/o istituzionali che regolano l’adozione di queste tecnologie;

2) Area tematica ‘Sistemi agricoli’

– Topic: Migliorare la sostenibilità degli agro-ecosistemi mediterranei;

3) Area tematica ‘Catena del valore agroalimentare’

– Topic: Attuare l’innovazione nelle catene agroalimentari mediterranee da parte dei piccoli proprietari e delle PMI

Scadenza: 17 aprile 2018 (fase 1 per proposta preliminare) e 15 settembre 2018 fase 2 per proposta completa). Solo le proposte che supereranno positivamente la fase 1 di valutazione saranno ammesse alla fase 2.

 

Bando Culturability 2018: rigenerare spazi da condividere

Per: Imprese

Fonte: Fondazione Unipolis

Beneficiari:

– Organizzazioni non profit, imprese e cooperative che operano in campo culturale ricercando un impatto sociale, con sede in Italia e un organo di gestione composto prevalentemente (50% più uno) da giovani under 35;

– Team informali composti prevalentemente (50% più uno) da under 35; – Reti di partenariato fra organizzazioni.

Breve descrizione

Sostiene progetti innovativi in ambito culturale e creativo ad alto impatto sociale, che recuperano e danno nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o sottoutilizzati. Con questo bando, sono messi a disposizione risorse 450 mila euro, tra contributi economici per lo sviluppo dei progetti selezionati, accompagnamento per l’empowerment dei team, rimborsi spese per partecipare alle attività di supporto. Tra i partecipanti verranno scelte 15 proposte, che prenderanno parte a un percorso di formazione; tra queste saranno scelti 6 progetti che riceveranno 50 mila euro ciascuno e continueranno l’attività di mentoring.

Scadenza: 20/04/2018

 

Horizon 2020. WATER JPI. Contributo a fondo perduto per la ricerca sull’acqua.

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: I progetti dovranno essere presentati da consorzi composti da almeno tre partner di tre Paesi diversi, di cui almeno due dell’UE o dei Paesi associati al programma Horizon 2020.

Breve descrizione

Gli obiettivi della presente misura sono: abilitare la gestione sostenibile delle risorse idriche, rafforzare gli approcci socioeconomici alla gestione delle risorse idriche, e strumenti di supporto per una gestione integrativa sostenibile delle risorse idriche. Sono ritenuti ammissibili gli interventi che riguardano: – progressi nel campo della sostenibilità dei servizi ecosistemici; – sviluppare servizi idrici più efficienti; – promuovere la competitività nell’industria del settore idrico; – realizzare un sistema economico orientato alla tutela della risorsa idrica; – dare completa attuazione a tutte le componenti del complesso ciclo dell’acqua.

Scadenza: il bando prevede due scadenze:

  • Termine ultimo per la presentazione delle proposte preliminari: 24 aprile 2018
  • Termine ultimo per la presentazione delle proposte complete: 18 settembre 2018

 

PROMOZIONE PRODOTTI AGRICOLI NEL MERCATO INTERNO E NEI PAESI TERZI: bando 2018 per programmi semplici

Per: Imprese

Fonte: GUCE/GUUE C 9/15 del 12/1/2018 Commissione Europea

Beneficiari:

– organizzazioni professionali o interprofessionali, stabilite in uno Stato membro;

– organizzazioni di produttori o associazioni di organizzazioni di produttori;

– organismi del settore agroalimentare il cui obiettivo e la cui attività consistano nel promuovere i prodotti agricoli e nel fornire informazioni sugli stessi

Breve descrizione

Sovvenzioni per azioni di informazione e di promozione riguardanti i prodotti agricoli realizzate nel mercato interno e nei paesi terzi. Il bando riguarda l’esecuzione di programmi semplici relativi ad azioni nel mercato interno o nei Paesi terzi.

Attività ammissibili:

1. Gestione del progetto

2. Relazioni pubbliche: azioni di PR, eventi stampa.

3. Sito web, social media: configurazione, manutenzione, aggiornamento del sito web, social media (configurazione degli account, interventi regolari), applicazioni per dispositivi mobili, piattaforme di e-learning, seminari online, ecc.

4. Pubblicità: stampa, TV, radio, servizi online, attività in ambienti esterni, cinema

5. Strumenti di comunicazione: pubblicazioni, kit mediatici, gadget promozionali; video promozionali

6. Eventi: stand in fiere; seminari, workshop, incontri tra imprese, formazioni per la vendita/corsi di cucina, attività nelle scuole; settimane dei ristoranti; sponsorizzazione di eventi; viaggi di studio in Europa

7. Promozione presso i punti vendita: giornate di degustazione; promozione nelle pubblicazioni destinate ai dettaglianti, pubblicità presso i punti vendita”.

Scadenza: 12/04/2018

 

PROMOZIONE PRODOTTI AGRICOLI NEL MERCATO INTERNO E NEI PAESI TERZI: bando 2018 per programmi multipli

Per: Imprese

Fonte: GUCE/GUUE C 9/32 del 12/1/2018 Commissione Europea

Beneficiari:

– organizzazioni professionali o interprofessionali, stabilite in uno Stato membro;

– organizzazioni professionali o interprofessionali dell’Unione;

– organizzazioni di produttori o associazioni di organizzazioni di produttori;

– organismi del settore agroalimentare il cui obiettivo e la cui attività consistano nel promuovere i prodotti agricoli

Breve descrizione

Sovvenzioni per azioni di informazione e di promozione riguardanti i prodotti agricoli realizzate nel mercato interno e nei paesi terzi. Il bando riguarda l’esecuzione di programmi multipli relativi ad azioni nel mercato interno o nei Paesi terzi.

Attività ammissibili:

1. Gestione del progetto

2. Relazioni pubbliche: azioni di PR; eventi stampa

3. Sito web, social media: configurazione, manutenzione, aggiornamento del sito web; social media (configurazione degli account, interventi regolari); applicazioni per dispositivi mobili, piattaforme di e-learning, webinar, ecc.

4. Pubblicità: stampa, TV, radio, servizi online, attività in ambienti esterni, cinema,

5. Strumenti di comunicazione: pubblicazioni, kit mediatici, gadget promozionali; video promozionali

6. Eventi: stand in fiere; seminari, workshop, incontri tra imprese, formazione per la vendita/corsi di cucina, attività nelle scuole; settimane dei ristoranti; sponsorizzazione di eventi; viaggi di studio in Europa

7. Promozione presso i punti vendita: giornate di degustazione; promozione nelle pubblicazioni destinate ai dettaglianti, pubblicità presso i punti vendita

Scadenza: 12/04/2018

 

MECCANISMO UNIONALE DI PROTEZIONE CIVILE: bando 2018 per progetti di preparazione e di prevenzione nei campi della protezione civile e dell’inquinamento marino

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Commissione europea – Portale dei partecipanti UCPM-2018-PP-PREP-AG

Beneficiari: Persone giuridiche pubbliche o private senza scopo di lucro.

Breve descrizione

A. Progetti di Prevenzione: Progetti volti a ridurre i rischi o a mitigare gli effetti negativi di una catastrofe per le persone, l’ambiente e i beni, compreso il patrimonio culturale, attraverso la loro prevenzione o la riduzione dei loro effetti potenziali, grazie al rafforzamento di una cultura di prevenzione e a una migliore cooperazione fra la protezione civile e altri servizi. Per migliorare la prevenzione il Meccanismo punta in particolare sul miglioramento della base di conoscenze, sulla promozione della valutazione del rischio e sulla pianificazione della gestione del rischio.

B. Progetti di Preparazione: Per preparazione si intende una condizione di prontezza e capacità da parte i risorse umane e materiali, strutture, comunità e organizzazioni tale da consentire loro di assicurare una rapida ed efficace risposta ai disastri grazie a un’azione anticipata. La preparazione è essenziale per ridurre l’impatto delle catastofi.

Scadenza: 25/04/2018

 

SOCIAL FILM FUND CON IL SUD

Per: Imprese

Fonte: Fondazione CON IL SUD e Fondazione Apulia Film Commission

Beneficiari: Partenariati composti da imprese cinematografiche e da organizzazioni non profit meridionali.

Breve descrizione

Partenariati composti da: il proponente, che deve essere un operatore economico di produzione audiovisiva, e partner del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia, regioni in cui opera la Fondazione CON IL SUD. L’impegno delle due Fondazioni è di selezionare e sostenere fino a 10 prodotti audiovisivi.Il nucleo narrativo deve essere incentrato su questioni sociali: l’educazione dei giovani, la valorizzazione dei talenti e dei “beni comuni”, accoglienza e l’integrazione culturale. ecc.

Scadenza: 03/04/2018

 

Resto al Sud

Per: Startup

Fonte: Invitalia

Beneficiari: Start-up produzione e servizi costituite da o da costituire.

Breve descrizione

Sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani imprenditori under 35 residenti al Sud.

Scadenza: Sportello aperto dal 15/01/2018.

 

PO FESR 2014-2020.Azione 4B.4.2.1. Efficientamento energetico delle imprese

Per: Imprese

Fonte: Regione Basilicata

Beneficiari: PMI, Grande Impresa, Micro Impresa che intendono realizzare l’investimento in sedi operative ubicate o da ubicarsi nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente, alla data di inoltro della candidatura telematica.

Breve descrizione

Sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani imprenditori under 35 residenti al Sud.

Scadenza: Lo sportello sarà aperto fino alle ore 20.00 del giorno 03/04/2018.

 

INDUSTRIA 4.0-IMPRESA 4.0 Agevolazioni per l’innovazione e lo sviluppo di tecnologie abilitanti

Per: Imprese

Fonte: Regione Basilicata

Beneficiari: Grandi imprese, Medie, Piccole e Micro imprese costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente e che abbiano presentato almeno la dichiarazione fiscale relativa al periodo d’imposta 2016.

Breve descrizione

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento da realizzare sul territorio della Regione Basilicata. Il programma d’investimento può essere articolato nei due seguenti progetti specifici: 1) Tipologia A: progetto d’investimenti innovativi finalizzati all’introduzione e allo sviluppo delle tecnologie abilitanti (KETs) dell’industria 4.0; 2) Tipologia B: progetto di trasferimento e Know-how tecnologico, attraverso servizi altamente qualificati di consulenza tecnico scientifica a sostegno dell’innovazione.

Scadenza: Apertura sportello 15/2/18 – Chiusura sportello 15/4/18

 

Manifestazione d’interesse per la realizzazione e la gestione di impianti di cogenerazione o trigenerazione alimentati a biomasse

Per: Imprese

FonteRegione Basilicata

Beneficiari: Enti Pubblici Territoriali e Settoriali, anche associati, Aziende sanitarie e Ospedaliere, Università degli Studi della Basilicata, Partenariati Pubblico – Privati interessati a realizzare e gestire impianti di cogenerazione o trigenerazione alimentati a biomasse.

Breve descrizione

Finanziamento delle attività di progettazione di unità di cogenerazione e trigenerazione da fonti rinnovabili, ed in particolare da biomasse, in modo da accrescere la quota di fabbisogno energetico regionale soddisfatta con tale modalità di produzione. Gli interventi proposti devono essere finalizzati allo sfruttamento delle fonti rinnovabili di energia, per la produzione di energia termica ed elettrica attraverso l’utilizzo di biomasse agroforestali, eventualmente associati ad una rete di tele riscaldamento o teleraffrescamento e dovranno riguardare impianti con potenza elettrica non inferiore a 100 kWe ed una potenza termica non superiore a 3 MWt. Trattasi, per ora, di una semplice manifestazione di interesse.

Scadenza: 01/04/2018

 

Credito d’imposta

Per: Imprese

FonteMiSE

Beneficiari: Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa (imprese, enti non commerciali, consorzi e reti d’impresa), indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.

Breve descrizione

Sono agevolabili tutte le spese relative a ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale: costi per personale altamente qualificato e tecnico, contratti di ricerca con università, enti di ricerca, imprese, start up e PMI innovative, quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali.

ScadenzaIn fase di redazione di bilancio, indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi, nel quadro RU del modello Unico.

 

Patent box

Per: Imprese

FonteMiSE

Beneficiari: Possono esercitare l’opzione i soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dal tipo di contabilità adottata e dal titolo giuridico in virtù del quale avviene l’utilizzo dei beni.

Breve descrizione

Il decreto “Patent Box” introduce un regime opzionale di tassazione per i redditi derivanti dall’utilizzo di opere dell’ingegno, di brevetti industriali, di marchi, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.

Scadenza: Opzione da esercitare nella dichiarazione dei redditi relativa al primo periodo d’imposta.

 

Misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”)

Per: Imprese

FonteMiSE

Beneficiari: Micro, piccole e medie imprese (PMI).

Breve descrizione

La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. L’investimento può essere interamente coperto dal finanziamento bancario (o leasing); Il finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso, deve essere:di durata non superiore a 5 anni; di importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro; interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Scadenza: A sportello – disponibilità finanziaria della misura residua 15% delle risorse stanziate (€ 143 mln).

 

Bando per la costituzione dei Centri di competenza ad alta specializzazione

Per: Imprese

FonteMiSE

Beneficiari: Operatori pubblici e privati (imprese e altri operatori economici, inclusi quelli che svolgono attività di intermediazione finanziaria e/o assicurativa, associazioni di categoria nazionali o territoriali, etc.), con la partecipazione di almeno un organismo di ricerca.

Breve descrizione

Promuove la costituzione dei centri di competenza ad alta specializzazione su tematiche Industria 4.0, nella forma del partenariato pubblico-privato. I centri di competenza dovranno svolgere attività di orientamento e formazione alle imprese nonché di supporto nell’attuazione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione, da parte delle imprese fruitrici, in particolare delle Pmi, di nuovi prodotti, processi o servizi (o al loro miglioramento) tramite tecnologie avanzate in ambito Industria 4.0.

Scadenza: via PEC dal 1° febbraio e fino al 30 aprile 2018.

 

Iper e Super Ammortamento

Per: Imprese

FonteMiSE

Beneficiari: Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, comprese le imprese individuali assoggettate all’IRI, con sede fiscale in Italia, incluse le stabili organizzazioni di imprese residenti all’estero, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.

Breve descrizione

Supporta e incentiva le imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali (software e sistemi IT) funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

Scadenza: Si applica agli investimenti effettuati nel 2018 ovvero nel 2019 se entro il 31 dicembre 2018 l’ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione. Per il superammortamento, la data di consegna è estesa al 30 giugno 2019.

 

Piano Export Sud II

Per: Imprese

Fonte: MISE – ICE

Beneficiari: Micro, piccole e medie imprese (MPMI), startup, consorzi regolarmente iscritti al registro delle imprese della CCIAA territorialmente competente, reti di impresa, i parchi tecnologici e universitari che abbiano sede operativa in Sicilia, Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise; che siano in possesso di potenzialità di internazionalizzazione e capacità di apertura verso il mercato; che abbiano un sito internet o, in alternativa, siano presenti con una pagina informativa in un social network; che siano in grado di garantire una risposta telematica (es: posta elettronica) almeno in una lingua straniera alle richieste provenienti da interlocutori esteri.

Breve descrizione

Trattasi di un programma quadriennale di attività per favorire l’internazionalizzazione delle PMI e per promuovere l’immagine del prodotto italiano nel mondo. Prevede 7 linee di intervento così articolate: A Azioni di tutoraggio e formazione alle imprese A.1 Percorso formativo ICE Export Lab (con applicazione de minimis). A.2 Corsi di formazione su innovazione digitale e proprietà intellettuale (con applicazione de minimis). A.3 Seminari tecnico-formativi di primo orientamento e di tipo specialistico e azioni di follow-up. B Iniziative Promozionali B.1 Partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali (con applicazione de minimis). B.2 Azioni di incoming c/o distretti e aree produttive di eccellenza. B.3 Azioni sui media e sulle reti commerciali estere. B.4 Eventi di partenariato internazionali in Italia e all’estero.

Scadenza: A sportello a partire partire dal 27 novembre 2017.

 

Cultura CREA

Per: Startup

Fonte: Invitalia/MiBACT

Beneficiari: Imprese, inclusi i team di persone che vogliono costituire una società, e ai soggetti del terzo settore dell’industria culturale e turistica.

Breve descrizione

Sostiene la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell’industria culturale-turistica che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Scadenza: a esaurimento fondi.

 

Smart&Start Italia

Per: Startup

Fonte: Invitalia

Beneficiari: Startup innovative che vogliono avviare o ampliare la loro attività.

Breve descrizione

Sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative in tutta Italia. Finanzia progetti compresi tra 100 mila e 1,5 milioni di euro, con copertura delle spese d’investimento e dei costi di gestione.

Scadenza: a esaurimento fondi.

 

SelfiEmployment (Fondo Rotativo Nazionale)

Per: Startup

Fonte: Invitalia

Beneficiari: NEET (Not in Education,Employment or Training).

Breve descrizione

Sostegno all’avvio di nuove piccole iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo, promosse da giovani NEET che hanno aderito al Programma Garanzia Giovani e concluso il percorso di accompagnamento all’avvio e supporto allo start-up di impresa. I NEET possono accedere ai finanziamenti agevolati in forma autonoma o in forma aggregata. Attività ammesse: Produzione di beni ed erogazione di servizi, incluso il commercio, anche in forma di franchising.

Scadenza: A sportello fino a esaurimento fondi.

 

Accordi per l’innovazione

Per: Imprese

Fonte: MiSE/Invitalia

Beneficiari: Imprese di qualsiasi dimensione, con almeno due bilanci approvati, che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane o di servizi all’industria (attività di cui all’art. 2195 del codice civile, numeri 1, 3 e 5) nonché attività di ricerca. Ammissibili raggruppamenti temporanei e consorzi anche con Organismi di ricerca.

Breve descrizione

Progetti riguardanti attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo di una o più delle tecnologie identificate dal Horizon2020: ICT;Nanotecnologie; Materiali avanzati; Biotecnologie; Fabbricazione e trasformazione avanzate; Spazio; Tecnologie volte a realizzare i seguenti obiettivi della priorità “Sfide per la società” prevista dal Horizon 2020.

Nota – E’ necessario che sia definito l’Accordo per l’innovazione tra il MiSE e le Regioni e le province autonome interessate e/o il soggetto proponente. Il MiSE, ricevuta la proposta progettuale, provvede ad avviare la fase di interlocuzione con le regioni e le province autonome e a valutare la validità strategica dell’iniziativa proposta. Nel caso in cui le valutazioni si concludano con esito positivo si procede alla definizione dell’Accordo per l’innovazione.

Scadenza: A sportello.

 

Linee guida per la certificazione dei centri di trasferimento tecnologico Industria 4.0

Per: Imprese

Fonte: MISE

Beneficiari: Società e enti, iscritti al Registro delle Imprese e/o al Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (REA) e agli albi, ruoli e registri camerali obbligatori, che non siano in stato di liquidazione o scioglimento o sottoposti a procedure concorsuali e gli enti ed istituzioni pubbliche e private, incluse le associazioni imprenditoriali e loro strutture tecniche che risultino in possesso dei seguenti requisiti:

  • Progettazione e/o realizzazione di servizi di trasferimento tecnologico in ambito Industria 4.0;
  • Presenza di personale del centro con competenze nella realizzazione di servizi di trasferimento tecnologico Industria 4.0

Breve descrizione

Agli Enti in possesso dei requisiti verrà riconosciuta una certificazione.

 

Marchi 3 +

Per: Imprese

Fonte: Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – UIBM del MiSE e Unioncamere.

Beneficiari: Imprese di micro, piccola e media dimensione.

Breve descrizione

Supportare le imprese di micro, e PMI nella tutela dei marchi all’estero attraverso alcune misure agevolative che mirano a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese.

Prevede due linee di intervento:

  • Misura A – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.
  • Misura B – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Scadenza: Domande di agevolazione presentate a partire dal 07/03/2018 fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

 

 

 

Nuove Imprese a tasso zero

Per: Startup

Fonte: Invitalia

Beneficiari: Start-up composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

Breve descrizione

Sostenere, in tutta Italia, la creazione di micro e piccole imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. Sono finanziabili le iniziative per: – produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli – fornitura di servizi alle imprese e alle persone – commercio di beni e servizi – turismo Possono essere ammessi anche progetti riconducibili a settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, nella filiera turistico-culturale e relativi all’innovazione sociale.

Scadenza: A sportello.

 

Bando “Smart Solutions for Ageing Well”

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Programma Active and Assisted Living (AAL)

Beneficiari: Imprese, università, centi di ricerca pubblici e privati che presentano progetti di collaborazione innovativi, transnazionali e multidisciplinari.

Breve descrizione

Sviluppare applicazioni su una qualsiasi area di interesse per AAL, basate su tecnologie ICT e focalizzate su specifiche esigenze di mercato.

Il bando finanzia due tipologie di progetti:

1) TRADITIONAL CONSORTIA AND PROJECTS Progetti collaborativi,con durata di minimo 18 massimo 36 mesi, finanziabili con massimo 2.500.000€

2) SMALL COLLABORATIVE PROJECTS Piccoli progetti collaborativi, con durata massima di 6 mesi e con un finanziamento massimo di 300.000€

Scadenza: 28/05/2018

 

Bando ISI INAIL 2017 – Contributo a fondo perduto fino al 65% per l’adeguamento delle strutture alle normative di sicurezza.

Per: Imprese

Fonte: INAIL

Beneficiari: Imprese, anche individuali, ubicate in ciascun territorio regionale e iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Breve descrizione

  • Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori;
  • Incentivare le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali, ciò al fine di soddisfare l’obiettivo del miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali dell’azienda agricola mediante una riduzione dei costi di produzione o il miglioramento e la riconversione della produzione assicurando, al contempo, un miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

Scadenza: Accesso alla procedura online e compilazione della domanda a partire dal 19 aprile 2018 e inderogabilmente fino alle ore 18:00 del giorno 31 maggio 2018.

 

Creative Europe – Bando EACEA/9/2017 – Sostegno alla formazione

Per: Imprese

Fonte: Sottoprogramma MEDIA

Beneficiari: Organismi operanti nel settore audiovisivo (scuole di cinema e televisione, istituti specializzati di formazione, imprese private, associazioni e organizzazioni del settore audiovisivo..)

Breve descrizione

Facilitare l’acquisizione e il miglioramento delle capacità e delle competenze dei professionisti dell’audiovisivo, compreso l’uso delle nuove tecnologie digitali, in modo da garantire l’adattamento agli sviluppi del mercato e la sperimentazione di nuovi modi di narrazione, nuovi approcci di audience development e nuovi modelli di business.

Scadenza: 26/04/2018

 

Creative Europe – Bando EACEA/12/2017 – Sostegno alla distribuzione transnazionale di film europei – Sostegno selettivo

Per: Imprese

Fonte: Sottoprogramma MEDIA

Beneficiari: Distributori cinematografici e teatrali europei che svolgono attività commerciali intese a portare all’attenzione del vasto pubblico film ai fini della loro fruizione nei cinema.

I paesi ammissibili sono:

  • 28 Paesi UE,
  • i Paesi EFTA/SEE (solo Islanda e Norvegia),
  • i Paesi candidati effettivi e potenziali (solo Albania, Bosnia-Erzegovina, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia)

Breve descrizione

La call è orientata a stimolare l’ampia distribuzione transnazionale di film europei non nazionali recenti, incoraggiando i distributori cinematografici a investire nella promozione e nell’adeguata distribuzione di tali opere. Le attività da finanziare sono campagne di distribuzione di film europei non nazionali ammissibili, presentate come parte di un gruppo di minimo 7 distributori ammissibili coordinati dall’agente di vendita del film. Il film deve essere stato prodotto per la maggior parte da uno o più produttori con sede in paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e realizzato con una significativa partecipazione di operatori professionali provenienti da tali paesi. Il film deve essere un’opera recente di fiction, di animazione o documentaristica di durata non inferiore a 60 minuti e proveniente da un paese diverso da quello di distribuzione.

Scadenza: 14/06/2018

 

Creative Europe – Bando EACEA/13/2017 – Contributo a fondo perduto per la promozione delle opere europee online

Per: Imprese

Fonte: Sottoprogramma MEDIA

Beneficiari: Aziende private, organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, enti di beneficenza, fondazioni, comuni/consigli comunali, che abbiano sede in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e appartengano direttamente o tramite partecipazione maggioritaria a cittadini di tali paesi. Il programma è inoltre aperto ad azioni di cooperazione bilaterale o multilaterale mirate a paesi o regioni selezionati sulla base di stanziamenti supplementari versati da tali paesi o regioni e di disposizioni specifiche da concordare con gli stessi.

Breve descrizione

  • Sostenere il marketing, il branding e la distribuzione transnazionali di opere audiovisive su tutte le piattaforme diverse dalle sale cinematografiche;
  • Promuovere nuove forme di distribuzione per consentire lo sviluppo di nuovi modelli di business.

Scadenza: 05/04/2018

 

Creative Europe – Sostegno ai Festival (MEDIA) – EACEA 17/2017

Per: Imprese

Fonte: EACEA

Beneficiari: Organizzazioni che realizzano festival di film e di programmi audiovisivi di creazione europei (fiction, documentari, animazione, cortometraggi e lungometraggi).

Breve descrizione

I festival devono programmare almeno il 70% di opere originarie di Paesi partecipanti al Sottoprogramma MEDIA OPPURE almeno 100 lungometraggi (o 400 cortometraggi – nel caso di festival di cortometraggi). Nell’ambito della suddetta programmazione: Almeno il 50% dei film deve essere non nazionale; Devono essere rappresentati almeno 15 Paesi partecipanti al Programma.

Scadenza: 26/04/2018 (per i progetti che inizieranno tra il 01/11/2018 e il 30/04/2019)

 

Creative Europe –  TV Programming – EACEA 21-2017 (MEDIA)

Per: Imprese

Fonte: EACEA

Beneficiari: Società di produzione europee indipendenti con l’obiettivo di incoraggiare la diffusione televisiva di nuove opere (fiction, documentari, film d’animazione) con la partecipazione di almeno tre emittenti televisive di tre diversi Paesi partecipanti al Sottoprogramma MEDIA.

Breve descrizione

Le azioni ammissibili sono:

  • Filmati (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 90 minuti creati essenzialmente per la televisione;
  • Animazioni (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 24 minuti creati essenzialmente per la televisione;
  • Documentari creativi (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 50 minuti creati essenzialmente per la televisione.

Scadenza: 24/05/2018

 

Creative Europe – Sviluppo di Contenuto Audiovisivo – Progetto Singolo EACEA/22/2017 (MEDIA)

Per: Imprese

Fonte: EACEA

Beneficiari: Società di produzione indipendenti, legalmente costituite da almeno. Il candidato deve fornire prova di aver prodotto nei cinque anni precedenti alla presentazione della candidatura una precedente opera eleggibile, che sia stata distribuita o trasmessa a livello internazionale in almeno un Paese diverso da quello del candidato nel periodo tra il 01/01/2015 e la data di presentazione della candidatura.

Breve descrizione

  • Sono ammissibili le attività di sviluppo relative alle opere audiovisive riportate di seguito:
  • lungometraggi, animazioni e documentari creativi di durata non inferiore a 60 minuti destinati prevalentemente alla proiezione in sale cinematografiche;
  • progetti di fiction (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 90 minuti, animazione (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 24 minuti e documentari creativi (edizione unica o in serie) della durata di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a scopi televisivi;
  • progetti di fiction della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 90 minuti; animazioni della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 24 minuti e documentari creativi della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a un utilizzo attraverso piattaforma digitale.

Scadenza: 19/04/2018

 

HORIZON PRIZES for CO2 reuse Societal Challenge – Secure, Clean and Efficient Energy

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Tutti i soggetti pubblici o privati, giuridici o fisici, che abbiano portato avanti progetti/iniziative in grado di ridurre le emissioni di C02 in atmosfera.

Breve descrizione

L’UE intende incentivare la riduzione di emissioni di C02 anche da parte di soggetti privati attraverso l’istituzione di un premio assegnato da una giuria ad hoc sulla base dei seguenti criteri:

1) Improvement in net CO2 emissions

2) Demonstrated effort to overcome barriers

3) Exploitation plans

4) Environmental impacts

Scadenza: 03/04/2019

 

HORIZON PRIZES Cleanest engine of the future

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Il concorso sarà aperto a qualsiasi persona giuridica (comprese le persone fisiche) o gruppi di persone giuridiche. Il pubblico di riferimento sono individui, PMI, centri di ricerca, fornitori di componenti universitari e produttori di automobili.

Breve descrizione

Stimolare lo sviluppo di una nuova generazione di veicoli che utilizzano carburanti tradizionali (benzina e diesel),capaci di ridurre l’inquinamento dell’aria.

Scadenza: 20/05/2019

 

HORIZON PRIZES Photovoltaics meets history

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Il concorso è aperto a tutte le persone giuridiche (comprese le persone fisiche) o gruppi di persone giuridiche indipendentemente dal loro luogo di stabilimento. Il concorrente deve essere una comunità che ha installato e gestito nel distretto urbano storico protetto in Europa un nuovo impianto fotovoltaico integrato.

Breve descrizione

Sostenere lo sviluppo di soluzioni per l’utilizzo esclusivo di fonti di energia rinnovabili per il riscaldamento e l’approvvigionamento di energia negli edifici ospedalieri.

Scadenza: 26/09/2018

 

HORIZON PRIZES Low carbon hospital

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Il concorso è aperto a tutte le persone giuridiche (comprese le persone fisiche) o gruppi di persone giuridiche indipendentemente dal luogo di stabilimento, che possiedono o gestiscono un ospedale, nei cui locali verrà installata la domanda.

Breve descrizione

Sostenere lo sviluppo di soluzioni per l’utilizzo esclusivo di fonti di energia rinnovabili per il riscaldamento e l’approvvigionamento di energia negli edifici ospedalieri.

Scadenza: 03/04/2019

 

ERC-2018-PoC – ERC Proof of Concept Grant

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Ricercatori (Principal Investigator) che abbiano ottenuto una sovvenzione ERC per un progetto di ricerca ancora in corso o terminato da non più di 12 mesi alla data del 1° gennaio 2018.

Breve descrizione

Questa tipologia di finanziamento permette ai ricercatori che hanno già beneficiato di una sovvenzione del Consiglio europeo della Ricerca di ottenere un ulteriore sostegno finanziario al fine di favorire il passaggio dai risultati della ricerca al mercato. L`”ERC Proof of Concept Grant” fornisce, infatti, un finanziamento per determinare il potenziale d’innovazione o di mercato di un’idea scaturita da un progetto di ricerca di frontiera finanziato da una sovvenzione (ERC).

Scadenza: 18/04/2018 – 11/09/2018

 

Bando ERC Advanced Grants 2018 – ERC-2018-AdG

Per: Ricerca

Fonte: H2020 – ERC Consiglio Europea della Ricerca

Beneficiari: Ricercatori di qualsiasi età e nazionalità scientificamente indipendenti, con un curriculum di attività di ricerca recente e avere un profilo che li identifichi come leader del/i rispettivo/i settore/i di ricerca.

Breve descrizione

Permettono a leader della ricerca eccezionali e affermati di qualsiasi età e nazionalità di portare avanti progetti innovativi e ad alto rischio in grado di aprire nuove direzioni nei loro rispettivi campi di ricerca e in altri settori. Istituzione ospitante: le attività di ricerca devono essere svolte presso un’organizzazione di ricerca pubblica o privata (nota come “istituzione ospitante”) situata in uno degli Stati membri dell’UE o dei paesi associati. Durata: fino a 5 anni.

Scadenza: 30/08/2018

 

FAST TRACK TO INNOVATION (FTI)

Per: Imprese

Fonte: H2020-EIC-FTI-2018-2020

Beneficiari: Industry, including SMEs, with a minimum of 3 and maximum of 5 partners.

Breve descrizione

FTI accelerates the market uptake of ground-breaking innovations by providing funding in an open, accessible scheme that nurtures ideas from consortia of innovators of all types and sizes from across Europe. FTI supports actions undertaking innovation from the demonstration stage through to market uptake, including activities such as piloting, test-beds, systems validation in real-world working conditions, validation of business models, pre-normative research, and standard-setting. The time to initial market take-up should be no more than 3 years from the start of your FTI action.TRL at least 6.

Scadenza: 31/05/2018 e 23/10/2018

 

SME INSTRUMENT (Phase 1)

Per: Imprese

Fonte: H2020-EIC-SMEINST-2018-2020

Beneficiari: Only SMEs can participate. Either a single SME or a consortium of SMEs established in an EU or Associated Country.

Breve descrizione

SME Instrument – Type of action: SME-1 SME instrument phase 1: Feasibility study: helps to get a grip on the R&D, technical feasibility and commercial potential of a ground-breaking, innovative idea and develop it into a credible business plan for scaling it up. Activities can include, for example, risk assessment, market research, user involvement, analysis of regulatory constraints or standards regimes, intellectual property management, partner search, or feasibility assessment. The goal in Phase 1 is to formulate a solid, high-potential innovation projects with a European or global growth-oriented strategy. The proposals must be based on an initial business plan and outline the specifications of a more elaborate one, which will be the outcome of the project. Projects should last around 6 months.

Scadenza: 03/05/2018; 05/09/2018; 07/11/2018

 

SME INSTRUMENT (Phase 2)

Per: Imprese

Fonte: H2020-EIC-SMEINST-2018-2020

Beneficiari: Only SMEs can participate. Either a single SME or a consortium of SMEs established in an EU or Associated Country.

Breve descrizione

SME-2 SME instrument phase 2: From concept to market: helps you develop business concept further into a market-ready product, service or process aligned with your company’s growth strategy. Activities could, for example, include trials, prototyping, validation, demonstration and testing in real-world conditions, and market replication. If the activity concerns a primarily technological innovation, a Technology Readiness Level (TRL) of 6 or above is envisaged. It can subcontract work essential for innovation project. It can apply to Phase 1 as a means of preparing for Phase 2, or apply directly to Phase 2. The projects should normally take 12 to 24 months to complete, but could be longer in exceptional and well-justified cases.

Scadenza: 14/03/2018; 23/05/2018; 10/10/2018

 

DIGITISING AND TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY AND SERVICES: DIGITAL INNOVATION HUBS AND PLATFORMS

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon2020 – Industrial Leadership WP ICT

Beneficiari: Consortia of partners from 3 different countries, industry and academia.

Breve descrizione

DT-ICT-02-2018: RoboticsDigital Innovation Hubs (DIH)-CSA-IA: in the four prioritised application areas (PAA) of Healthcare, Infrastructure Inspection and Maintenance, Agri-Food and Agile Production; DT-ICT-06-2018: Coordination and Support Activities for Digital Innovation Hub network-CSA: The action will link up sectorial and technological hubs with regional/national innovation hubs to improve collaboration, reinforce specialisation and offer the best possible support for SMEs and mid-caps everywhere in Europe.; DT-ICT-07-2018-2019: Digital Manufacturing Platforms for Connected Smart Factories-IA: Develop and establish platforms for the connected smart production facilities of the future including their supply chains.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 17/04/2018 (single stage) – Open 16/10/2018, Close 28/03/2019 (single stage)

 

INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-ICT-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners from 3 different countries, industry and academia.

Breve descrizione

ICT-02-2018: Flexible and Wearable Electronics (RIA). Proposals can address one or more of the following topics:Enhancing manufacturability:Addressing advances in combined organic and printed electronics and large area deposition technologies resulting in multi-functional components; Integration technologies development of new concepts for the integration of transducers, energy and data storage elements, logic, displays and light sources;Device demonstration: Prototype validation in specific applications of flexible and wearable electronics.It is expected that projects addressing manufacturability would demonstrate production capability in a laboratory environment (TRL 4). For integration and device demonstration, it is expected that technologies are validated in laboratory or relevant environments (TRL 4-5), and that industrial exploitation is clearly identified.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 17/04/2018 (single stage)

 

INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-ICT-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (SM and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

ICT-03-2018-2019: Photonics Manufacturing Pilot Lines for Photonic Components and Devices (IA): The focus is on Manufacturing Pilot Lines: actions should provide open access to manufacturing of advanced photonics components and systems and offer related services including design and characterization. Actions must address one or more of the following technologies: Indium Phosphide (2018 call): providing open access to photonics integrated circuits based on Indium Phosphide; Silicon Photonics (2018 call): providing open access to photonics integrated circuits based on Silicon Photonics; Next generation free-form optics (2019 call): maturing a technology platform and providing access to optics with free-form shapes and exceptional surface finish, exploiting new optical materials and/or combining and integrating diffractive/refractive/reflective optical components; Advanced optical medical device technologies for medical diagnostics (2019 call): maturing a technology platform and providing access to novel, reliable, robust optical based devices for in-vivo and/or in-vitro medical diagnosis.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 17/04/2018 (single stage); Open 16/10/2018, Close 28/03/2019 (single stage)

 

Progetto INCluSilver

Per: Imprese, Startup

Fonte: Progetto cofinanziato da Horizon 2020

Beneficiari: PMI e startup operanti nel campo della nutrizione personalizzata.

Breve descrizione

Mira a sostenere la collaborazione tra attori appartenenti a diversi settori al fine di creare le giuste condizioni per generare e convalidare idee innovative con un elevato potenziale di mercato nel campo della nutrizione personale dedicata alla popolazione anziana. Le soluzioni proposte dovranno rigurdare una delle 7 sfide affrontate dal progetto: Functional Food and Nutrigenomics; E-Health; Determinants of Diet and Physical Activity; Diet and Food Production; Information and Social Networking; Logistic, Design, and Packaging Solutions; Policy and Health Care Systems.

Scadenza: Proposal Innovation Voucher: 15/03/2018, 15/06/2018, 15/09/2018, 15/12/2018, 15/03/2019, 15/06/2019

 

TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-TR-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

CE-BIOTEC-04-2018 New biotechnologies for environmental remediation (RIA): Proposals should include research and innovation for efficient and low cost remediation strategies using microorganisms by means of (bio-)electrochemical systems, or alternate systems that require minimum or zero external energy or chemicals. Remediation should cover hydrocarbons and their derivatives, metals, nutrients, antibiotics or micropollutants.The system developed should remove different contaminants, including complex mixtures, the remediation time should be accelerated and it should work with mixed microbial communities.This topic is part of the EU-China flagship initiative on Biotechnology for Environment and Human Health. Activities should start at TRL 3 and achieve TRL 5 at the end of the project.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 25/04/2018 (single stage)

 

TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-TR-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

BIOTEC-02-2019: Boosting the efficiency of photosynthesis (RIA): Proposals should work with plants or algae and deal with any of the biological components underlying the diversity of photosynthesis. Proposals can involve new strategies to engineer the chloroplast genome, new strategies to engineer relevant enzymes, the development of metabolic models that contribute to a higher understanding of the properties of photosynthesis, among others.Proposals should cover at least one of the following:

1) new tools improving the performance of the catalytic enzymes involved in photosynthesis;

2) new tools to increase the rate of CO2-fixation; 3) engineered enzymes for novel CO2-fixation pathways. Activities should start at TRL 3 and achieve TRL 5 at the end of the project.

Scadenza: Open 16/10/2018, Close 22/01/2019 – 03/09/21019 (two-stage)

 

TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-TR-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

Microorganism communities for plastics bio-degradation (RIA): Proposals will develop environmentally friendly and sustainable solutions for managing the waste of plastics mixtures based on the use of communities of microorganisms with a set of complementary enzymes. The enzymes may be native or engineered using state of the art biotechnologies. The microbial organisms will turn plastic mixtures into chemical constituents facilitating mineralisation, composting of otherwise recalcitrant and toxic polymers and facilitating production of high value products. Polymers such as polystyrene can also be included in the proposals.Activities should start at TRL 3 and achieve TRL 5 at the end of the project.

Scadenza: Open 16/10/2018, Close 24/04/2019

 

TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-TR-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

Open Innovation for collaborative production engineering (IA): proposals should cover at least three out of the following areas: 1)Novel approaches to capitalise on the knowledge and ideas of design and engineering coming from different and even new actors;

2) Design of new strategies based on creative and agile methodologies for analysis;

3)Development of knowledge, technologies and tools to share and analyse relevant data and demands from users as well as to fully enable collaborative engineering in the production network, allowing all actors to propose innovative solutions;

4) Development of open source product data exchange and standard representations of products and processes that ensure the compatibility of modelling and simulation with different process information systems;

5) Development of new Manufacturing Demonstration Facilities (MDFs), where companies will test new technologies in cooperation with fablabs and makers in order to develop real industrial products and where training is offered. Activities should start at TRL 4 and achieve TRL 6 at the end of the project.

Scadenza: Open 16/10/2018, Close 21/02/2019

 

TRANSFORMING EUROPEAN INDUSTRY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-TR-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

Advanced materials for additive manufacturing (IA): Proposals should demonstrate several simultaneous activities:

1) Quantification of improved functionalities, properties, quality and lifespan of fabricated pieces;

2) Evaluation of matching materials properties to the production process to enable the joining of dissimilar materials for AM tools;

3) Demonstration of a better understanding of the nanotechnology integrated materials properties and manufactures;

4) Integration and validation at early stage of the qualification and certification considerations of the materials;

5) Joint development with material suppliers and end-users is required for a rapid uptake by industry;

6) Modelling, standardisation and regulatory aspects (especially safety and nanosafety) and the process and materials qualification. Activities should start at TRL 4 and achieve TRL 6 at the end of the project.

Scadenza: Open 16/10/2018, Close 22/01/2019 – 03/09/2019 (two stage)

 

H2020-FETOPEN-2018-2020 – FET-Open Challenging Current Thinking

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Partenariati, costituiti da almeno tre organismi impegnati in attività di ricerca e sviluppo (di qualunque tipologia) con sede in almeno 3 paesi membri o associati.

Breve descrizione

RIA “Research and Innovation action” che si pongono l’obiettivo di:

1) sostenere la ricerca scientifica e tecnologica in fase iniziale esplorando nuove basi per tecnologie future radicalmente nuove;

2) generare impatti rilevanti a livello economico, sociale e di mercato;

3) creare elevate specializzazioni a livello europeo.

Scadenza: 16/05/2018; 24/01/2019; 18/09/2019; 13/05/2020

 

H2020-FETOPEN-2018-2020 – FET-Open Coordination and Support Actions

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Almeno un organismo impegnato in attività di ricerca e sviluppo (di qualunque tipologia) con sede in un paese membro o associato.

Breve descrizione

Coordination and Support Actions (CSA), condotte da attori di rilievo nel campo della ricerca, aventi ad oggetto uno dei seguenti sub-topic:

1) FET Communication and Outreach: attività di supporto alle attività di comunicazione del Programma FET finalizzate al massimo coinvolgimento/raggiungimento di target quali: pubblico in genere, ricercatori e accademici, attraverso l’uso di strumenti e canali disparati.

2) FET Innovation: attività volte a stimolare e divulgare i risultati delle azioni FET al fine di continuare le attività di ricerca per un accrescimento del TRL.

3) FET Observatory: Realizzazione di attività di osservatorio e scouting di nuove tecnologie “disruptive” da sviluppare nei futuri programmi FET.

Scadenza: 11/04/2018

 

H2020-FETOPEN-03-2018-2019-2020: FET Innovation Launchpad

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Almeno un organismo impegnato in attività di ricerca e sviluppo (di qualunque tipologia) con sede in un paese membro o associato.

Breve descrizione

Coordination and Support Actions (CSA), aventi ad oggetto attività tese a incentivare gli impatti socio-economici di risultati di ricerca relativi a progetti dinanziati dai precedenti FET WP (sia FP7 che H2020), anche in corso. Le azioni possono essere relative alla definizione di processi di commercializzazione, analisi di mercato, valutazione tecnologica, verifica del potenziale di innovazione, analisi brevettuale ecc.

Scadenza: 16/10/2018; 08/10/2019; 14/10/2020

 

INDUSTRIAL SUSTAINABILITY

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: H2020-NMBP-ST-IND-2018-2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

CE-NMBP-26-2018: Smart plastic materials with intrinsic recycling properties by design (RIA): Developing of multifunctional materials based products with smart intrinsic recycling and/or sorting abilities that harmonise with circular economy principles. Proposals should cover one or more of the following types of materials design:

1) Design of polymer material structures with intrinsic sorting/recycling abilities such as such as: composite and reinforced composite materials, multilayers, mix of plastics, sequence controlled polymers, reinforced polymers;

2) Design of smart polymer materials for recycling/re-processing:development of resins of thermoplastic nature, but also the development of new smart polymer;

3) Further developments of separation and recycling technologies: New separation technologies like the removal of organics, contaminants, but also further developments or novel chemical recycling and/or controlled bio-degradation technologies. Activities should start at TRL 3 and achieve TRL 5 at the end of the project.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 23/01/2018 (1st stage) – 28/06/2018 (2nd stage)

 

SPACE 2018-2020

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Horizon2020

Beneficiari: Consortia of partners established in 3 different countries (Eu members and Associated Countries) from industry and academia.

Breve descrizione

LC-SPACE-14-TEC-2018-2019 (RIA): Earth observation technologies: Proposals should demonstrate significant improvements in such areas as miniaturisation, power reduction, efficiency, versatility, and/or increased functionality. Each proposal shall address only one of the following subtopics: a) Very high resolution optical EO for LEO and/or high resolution optical EO for GEO/HEO instrument technologies; b) Competitive remote sensing instruments and space systems; c) Disruptive technologies for remote sensing; d) On-board data processing; e) Advanced SAR/Radar technologies. Low cost solutions based on components off the shelf (COTS) are encouraged. Participation of industry, in particular SMEs, is encouraged.

Scadenza: Open 31/10/2017, Close 06/03/2018 (single stage); Open 16/10/2018, Close 12/03/2019

 

 

 

H2020 – FETFLAG-01-2018: Preparatory Actions for new FET Flagships

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Partenariati costituiti da organismi impegnati in attività di ricerca e sviluppo (di qualunque tipologia) con sede in un paese membro o associato.

Breve descrizione

Coordination and Support Actions (CSA), condotte da ampi partenariati, aventi ad oggetto lo sviluppo di temi tecnologici di frontiers che, rappresentando delle svide scientifico tecnologiche, possano avere in futuro rilevanti impatti sugli scenari economici e sociali. Le attività devono portare all’individuazione di una roadmap tecnologica, di un sistema di leadership per le future attività di exploitation, di un sistema di risorse e asset necessari a portare avanti le attività di ricerca. Le aree di interesse sono:

1) ICT (smart materials, robotica, ICT for culture)

2) salute e scienze della vita;

3) energia (clima e risorse naturali; produzione e storage)

Scadenza: 18/09/2018 (second stage)

 

 

H2020 – LC-MG-1-1-2018 – InCo flagship on reduction of transport impact on air quality

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Partenariati composti da almeno 3 orgnismi, indipendenti tra loro, con sede in tre diversi Paesi UE o associati ad Horizon.

Breve descrizione

Research and Innovation Action (RIA) relative ad uno dei seguenti temi:

1) Low-emission oriented driving, management and assistance (Driving behaviour exploration; Derivation of low polluting-emissions driving practices and dissemination through awareness campaigns; Assessment of the impact of other user behaviours such as poor maintenance or tampering; Assessment of the potential impact of retrofits);

2) Starting from recently defined emissions indicators (RDE test results including NOx max and PN max values, WLTP CO2 emissions), development of a 12 to 18 month project to timely develop support to informed consumer choice by defining a holistic testing and scoring mechanism;

3) Sensing and monitoring emission in urban road transportation system. This area intends to urgently provide a means to monitor fleet-wide on-road emissions;

4) Cost effective enforcement of shipping related emissions legislation, both at the EU and global level, is essential for the expected environmental improvements to be achieved;

5) Measurement of airborne pollutants emissions from aircraft under parking (withfunctioning APU), taxiing, take-off and climb-out conditions and under different climate conditions;

6) In-vitro and in-vivo assessment of health effects of ultrafine nanoparticles (VOCs and SVOCs) emitted from engines of the different transport modes particularly when using fuels with high aromatic content.

Scadenza: 30/01/2018; 19/09/2018 (second stage)

 

H2020 – LC-MG-1-2-2018: Sustainable multi-modal inter-urban transport, regional mobility and spatial planning

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari: Partenariati composti da almeno 3 orgnismi, indipendenti tra loro, con sede in tre diversi Paesi UE o associati ad Horizon.

Breve descrizione

Research and Innovation Action (RIA) relative ad uno dei seguenti temi:

1) Identification of new forms of mobility (including trips not covered by metropolitan radial transport infrastructure);

2) Use of geolocalization data, including Galileo and EGNOS for cooperative mobility in combination with other communication and telematic data to foster a more efficient use of infrastructure and reduction of air pollution;

3) Suggest appropriate measures to ensure the lowest carbon and air pollutant level of transport with particular consideration for the interdependencies between different spatial patterns of production/consumption and the energy and carbon intensity of the related transport systems;

4) Comprehensive planning for the entire functional area (defined as an area of intensive commuter movements and/or freight distribution), adapting, further developing and extending the Sustainable Urban Mobility Plan (SUMP)10 concept, considering specific needs of metropolitan regions, new operating models in collective public and private transport, overcoming social segregation and inequalities, including gender inequalities, in access to education, jobs, health and leisure;

5) Coordinated development of sustainable policies with proven environmental impact, e.g. air-quality and noise-sensitive traffic management, including “nowcasting” as well as long-term strategy, region-wide freight and logistics concepts, shared mobility and innovative collective mobility promotion and incentives/disincentives for access to urban centres.

Scadenza: 30/01/2018; 19/09/2018 (second stage)

 

LC-MG-1-3-2018: Harnessing and understanding the impacts of changes in urban mobility on policy making by city-led innovation for sustainable urban mobility

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari:

  • RIA: Partenariati composti da almeno 3 orgnismi, indipendenti tra loro, con sede in tre diversi Paesi UE o associati ad Horizon.
  • CSA: Almeno un organismo con sede in un Paese UE o in un paese associato ad Horizon

Breve descrizione

La call finanzia due tipologie di azioni:

  • Research and Innovation Action (RIA) finalizzate a esaminare gli impatti delle nuove soluzioni di mobilità con attenzione ai servizi e alle bmodalità di trasporto emergenti. L’analisi deve tenere cnto anche dei possibili impatti negativi.
  • Coordination & support action (CSA) finalizzate a facilitare la conoscenza, lo sviluppo e la cooperazione tra progetti e stakeholders finanziati nell’ambito delle RIA.

Scadenza:

  • RIA: 30/01/2018; 19/09/2018 (second stage)
  • CSA: 04/04/2018

 

LC-MG-1-4-2018: Hardening vehicle environmental protection systems against tampering

Per: Ricerca

Fonte: Horizon 2020

Beneficiari:Partenariati composti da almeno 3 orgnismi, indipendenti tra loro, con sede in tre diversi Paesi UE o associati ad Horizon.

Breve descrizione

Research and Innovation Action (RIA) relative ad uno dei seguenti temi:

1) Independent testing of light and heavy duty vehicles from the field to assess the capability of their On Board Diagnostic (OBD) systems to detect tampering methods and maintenance issues in real driving.

2) Installation of representative tampering systems on vehicles, identification of their working principles and analysis of their performance.

3) Analysis of vehicle hardware and software by IT security experts and hackers to assess the weaknesses of the employed OBD and protection technologies and assessment of the risk of hacking for each type of application (cars, trucks, non-road) and type of emissions-control system, with priority for truck de-NOX systems and particulate filters on all vehicles.

4) Development and application of enhanced tampering proofing methodologies, coding and electronic component protection systems, both specific or derived from security application from the IT sector to ensure a high resistance to tampering of the whole engine management and after treatment system, while maintaining the capability for certification authorities to assess the software according to upcoming legislative requirements and facilitating quick and safe updates of the system to re-establish its integrity if new tampering systems appear on the market.

5) Improvement of OBD systems and methodologies including use of cheap sensors, allowing the development of a more tamper resistant OBD and possibly On Board Monitoring (OBM) approaches, capable of also providing the basis for the application of “polluter-pays” taxation principles.

6) Deriving guidelines for improvements in anti-tampering and OBD legislation in coordination with the relevant bodies when and where appropriate.

Scadenza: 30/01/2018; 19/09/2018 (second stage)

 

 

 

 

 

 

 

 

Innovative Medicines Initiative (IMI)

Per: Imprese, Ricerca

Fonte: Iniziativa Tecnologica Congiunta (JTI)

Beneficiari: Industry, universities and research institutes, small and medium-sized enterprises (SMEs), patient groups, regulatory authorities, and others.

Breve descrizione

Di seguito i 15 topics inclusti nella call:

Topic 1: Assessment of the uniqueness of diabetic cardiomyopathy relative to other forms of heart failure using unbiased pheno-mapping approaches;

Topic 2: Genome-Environment Interactions in Inflammatory Skin Disease;

Topic 3: The value of diagnostics to combat antimicrobial resistance by optimising antibiotic use;

Topic 4: Mitochondrial Dysfunction in Neurodegeneration;

Topic 5: Support and coordination action for the projects in the neurodegeneration area of the Innovative Medicines Initiative;

Topic 6: A sustainable European induced pluripotent stem cell platform;

Topic 7: Linking digital assessment of mobility to clinical endpoints to support regulatory acceptance and clinical practice;

Topic 8: Human tumour microenvironment immunoprofiling;

Topic 9: ConcePTION – Continuum of Evidence from Pregnancy Exposures, Reproductive Toxicology and Breastfeeding to Improve Outcomes Now;

Topic 10: Improving the preclinical prediction of adverse effects of pharmaceuticals on the nervous system;

Topic 11: Translational Safety Biomarker Pipeline (TransBioLine): Enabling development and implementation of novel safety biomarkers in clinical trials and diagnosis of disease;

Topic 12: Pilot programme on a Clinical Compound Bank for Repurposing: Cardiovascular diseases and diabetes;

Topic 13: Pilot programme on a Clinical Compound Bank for Repurposing: Respiratory diseases;

Topic 14: Pilot programme on a Clinical Compound Bank for Repurposing: Neurodegenerative diseases;

Topic 15: Pilot programme on a Clinical Compound Bank for Repurposing: Rare/orphan diseases

Scadenza: 28/02/2018; 06/09/2018 (2 steps)