L’innovazione nel settore Food. L’esperienza di Totem Food con T3 Innovation

La scorsa primavera, T3 Innovation ha incontrato Nicola Basile, amministratore di Totem Food, azienda lucana specializzata nell’abbattimento, surgelazione e commercializzazione di prodotti caseari. Dopo una fase di analisi e rilevazione delle esigenze, sono state sviluppate alcune soluzioni innovative finalizzate a incrementare la competitività dell'azienda. In questo post, raccontiamo il lavoro fatto fino ad ora

Il supporto di T3 Innovation per la partecipazione ai Mini Pia e Voucher Innovazione

La Regione Basilicata ha recentemente pubblicato due nuovi Avvisi pubblici, Mini Pia e Voucher Innovazione, per agevolare i programmi di investimento in innovazione delle aziende in Basilicata. T3 Innovation, la struttura di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata, può offrire supporto gratuito per l'analisi delle esigenze aziendali e l'individuazione delle possibili azioni da candidare ai due avvisi.

Dall’idea al business plan. Il percorso di mentorship di #StartCupBas18

Si entra nella fase 2 di Start Cup Basilicata che prevede l’accompagnamento degli aspiranti imprenditori lucani nella prima progettazione e nello sviluppo della loro idea di impresa, fino alla redazione di un Business Plan da candidare entro il 3 settembre 2018. Abbiamo raccolto qualche feedback dei partecipanti che fanno intravedere la buona riuscita dell'iniziativa.

La trasformazione digitale del settore Agrifood

Anche l'agrifood guarda con interesse alle opportunità offerte dalla Digital Transformation che già sta interessando altri settori e modelli produttivi. Ma trasformazione digitale non è acquisire o adottare nuove e sofisticate tecnologie, ma metterle al servizio di una più complessa strategia di revisione di processi e di controllo della supply chain

La crescita (in crescita) della Bioeconomia

Cos'è la Bioeconomia? Quali sono i settori che ne fanno parte? E, quanto vale attualmente in Europa? Se n'è parlato nell'ultimo convegno promosso da Prioritalia e Manageritalia, da cui è emerso che il settore della bioeconomia è in forte crescita. Vale oggi 2.200 miliardi annui e dà lavoro a oltre 18 milioni di persone. Il terzo paese europeo che beneficia e contribuisce a questa crescita è l'Italia.

La rivoluzione digitale nell’agroalimentare e le sperimentazioni nel vitivinicolo

L'uso di nuove tecnologie investe anche il settore agroalimentare in Italia. L'Osservatorio Smart AgriFood ha individuato più di 220 soluzioni offerte da oltre 70 realtà imprenditoriali, con un focus sul settore vitivinicolo. Ne derivano non solo benefici quantitativi, associati per esempio a un minore spreco di fertilizzanti, ma anche qualitativi vista la maggiore omogeneità del vigneto e della relativa vendemmia.

Gli Unicorni nel settore Foodtech

Nel 2017 sono stati investiti 10,1 miliardi di dollari nel settore Foodtech. All’interno di questo scenario, sono 64 le startup che hanno ricevuto il titolo di unicorno, dodici della quali sono proprio del settore Foodtech. Nel 2018, ne sono state già individuate 12, tra cui spiccano Cina e Stati Uniti.