Il progetto

T3 Innovation (Technology, Transfer, Transformation) è la nuova struttura di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata.

Nata dalla collaborazione di un raggruppamento di imprese che operano da anni nel settore della consulenza strategica e dell’innovazione: PwC, Noovle, I3P, Reti e Fleurs International.

Il progetto si inserisce all’interno delle iniziative che la Regione Basilicata ha voluto mettere in campo nell’attuazione della “Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente” (S3), volte a favorire la crescita del livello di competitività del sistema produttivo e del sistema della conoscenza regionale principalmente nelle cinque aree di specializzazione individuate: Aerospazio, Automotive, Bio-Economia, Energia, Industria Culturale e Creativa.

T3 Innovation ha il compito di fornire servizi di consulenza strategica e gestionale in materia di trasferimento tecnologico a tutti gli attori dell’ecosistema dell’innovazione lucano: imprese, operatori della ricerca, inventori, startup.

L’obiettivo del progetto è quello di rafforzare i percorsi di ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione del sistema produttivo e della conoscenza regionale, provvedendo a:

  • Promuovere gli investimenti delle imprese in Ricerca & Innovazione
  • Stimolare la nascita di nuovi progetti imprenditoriali
  • Aumentare la capacità di networking e di internazionalizzazione
  • Valorizzare gli asset strategici del sistema dell’innovazione regionale

 

Per l’erogazione dei servizi di consulenza strategica e gestionale, T3 Innovation si avvale di Kit2b, una piattaforma digitale interamente dedicata al management dell’innovazione. La piattaforma, sviluppata in esclusiva da PwC e Google Cloud, fornisce agli utenti un set di strumenti innovativi in grado di supportare l’erogazione dei servizi e la collaborazione con gli Innovation Advisors di T3 Innovation.

RTI / Attuatori progetto

Gli Spazi

L’Ufficio di Trasferimento Tecnologico e Innovazione della Regione Basilicata ha sede presso il Campus Universitario di Macchia Romana, Potenza. Gli spazi sono stati pensati per facilitare l’emersione di idee,  la collaborazione e la co-progettazione. Siamo convinti che per realizzare progetti innovativi anche gli spazi fisici debbano facilitare l’applicazione di nuove metodologie che mettono l’utente, e i suoi bisogni, al centro.

La distribuzione degli spazi riflette il flusso della metodologia con la quale vengono erogati i servizi di consulenza strategica:

MAKING OF

MAKING OF

Assess

Area riservata alle postazioni degli Innovation Advisor che saranno quotidianamente impegnati sulle Linee di Attività oggetto del Servizio di Trasferimento Tecnologico; è l’area in cui si svolgono le attività di assessment in relazione alle esigenze dell’utente.

Design

Area dedicata allo sviluppo di nuovi servizi tramite la collaborazione e la co-progettazione tra gli stakeholder coinvolti a vario titolo su progetti specifici di innovazione e trasferimento tecnologico; è l’area in cui si progettano nuove soluzioni.

Prototype

Area dedicata a sviluppare prototipi basati sulle App della Google Cloud Platform con la finalità di definire e testare (anche tramite metodologie di design thinking) servizi tecnologici innovativi; è l’area in cui si integra la tecnologia all’interno dei progetti.